Seleziona una pagina

A maggio di quest’anno abbiamo festeggiato 1 anno di Barbus, il barbiere per businessmen. I festeggiamenti erano d’obbligo, visto il successo di questo progetto, ma come è nato Barbus? Tutto ha avuto inizio dall’incontro fra Alessio Mercurio, responsabile commerciale di TenX e Gianni Panza, imprenditore barese, parrucchiere con diversi anni d’esperienza alle spalle. Gianni aveva un sogno, far esplodere la sua attività, Alessio gli parlò di Tenx. Come sempre, siamo partiti dalla nostra CSP, Consulenza Strategica Personalizzata. È la fase fondamentale di ogni progetto di business. È il momento in cui analizziamo da cima a fondo un’attività, identifichiamo i punti di forza e di debolezza, relazionando il tutto all’obiettivo finale. Il passaggio successivo è la definizione della Strategia di Marketing ossia, una completa pianificazione di quelli che saranno i passi necessari per raggiungere il nostro traguardo.

Logo realizzato per Gianni da TenX
Dopo
Logo realizzato per Gianni da un'altra Agenzia
Prima
Prima di affidarci il suo progetto, Gianni si era fatto realizzare un logo da un'altra Agenzia

 

Siamo partiti dal Brand

Sarebbe stato improponibile avviare il progetto col “brand originario”, sebbene l’attività fosse già apprezzata dai suoi clienti.
Staff Gianni Panza” però, non era assolutamente idoneo e certamente da cestinare.
Era necessario un brand in grado di esprimere il suo fattore differenziante; Il resto della comunicazione l’avrebbe poi spinto, facendolo conoscere con forza.

Probabilmente penserai che a questo punto, uno dei nostri grafici, si sia messo al lavoro per realizzare il progetto finale.
Niente di più sbagliato!

Un Brand non è un logo

La parte grafica è l’ultimo dei processi. È in grado solo di dare forma alle idee.
Il punto di partenza è l’ analisi del fattore differenziante. Perchè i clienti dovrebbero scegliere te?
Se la tua differenza è debole le probabilità di fallire saranno tantissime e gli sforzi promozionali enormi, perchè dovrai “strillare per farti notare” (e non è neanche detto che basti.)

L’analisi del cliente tipo o Buyer Personas

Gianni ha sempre avuto clienti esigenti, alto spendenti, abituati ad essere coccolati.
Secondo la sua analisi quello che cercavano era la velocità, non avevano tempo da perdere in attesa del loro turno.

Sulla base di questa analisi, si era anche fatto realizzare un logo, pagando un’altra agenzia.
L’agenzia ha dato per buona quest’analisi ed ha tirato fuori il suo elaborato grafico.

Un errore fatale e ti spiego perchè.

1) La velocità è un concetto da valutare attentamente.
Se sei un parrucchiere, dire che tagli velocemente potrebbe essere associato al tagliare male; La velocità è spesso associata alla poca cura per i dettagli e questo in un lavoro di precisione non è certo il massimo.
È invece diverso per un fast food che fa della velocità il suo reale punto di forza;
Guarda l’esempio di Mc Donald per McDrive.
Arrivi con l’auto, prendi, paghi e vai via. Il suo cliente cerca questo, ma è proprio sicuro che il cliente di Gianni cercasse questo?
Secondo la nostra valutazione, no.

2) Realizzare un Brand senza una precisa analisi strategica è l’anticamera del fallimento.
Davvero i clienti di Gianni non avevano tempo da perdere? Magari semplicemente si annoiavano in attesa, ma avrebbero accettato con tutta calma, le coccole di Gianni e del suo staff, (con conseguente incremento dello scontrino medio).
Quindi, sarebbe stato sufficiente lavorare su appuntamento per risolvere il problema delle attese e non fare della velocità il suo punto di forza.
La sua differenza era un’altra e sarebbe stata questa il cuore della sua comunicazione.

3) La vera differenza erano i Businessmen,
Il suo salone si trova nel quartiere più prestigioso di Bari, con banche, uffici, hotel di lusso.
I suoi veri clienti, sono imprenditori e uomini d’affari.
Ci sono tanti barbieri di lusso, ma nessuno nasce esclusivamente per businessmen.
Questa era una differenza strategica forte, originale e mai usata.

Capisci però che quest’analisi non sarebbe mai arrivata senza una CSP.
Ecco perchè molte agenzie offrono consulenza gratuita, un modo per agganciare il contatto e sperare di trasformarlo in cliente, mentre noi di TenX chiediamo un compenso per la nostra Consulenza Strategica Personalizzata. Serve una reale analisi tecnica per studiare il tuo business.
Sbagliare la prognosi significa perdere il paziente.

Il lavoro finale

Abbiamo quindi lavorato su questo concetto, arrivando a BARBUS, barbieri per businessmen.
L’abbiamo presentato a Gianni una sera a cena e l’emozione nei suoi occhi è stata la ricompensa più grande.

Il Brand è solo una tappa

Sono molti gli imprenditori che credono che un nuovo brand sia il punto d’arrivo. Non è altro che il punto di partenza. È come comprare l’abito della festa e poi restare a casa. È da li che partirà la tua futura comunicazione, dando forza alla differenza che il brand andrà ad evidenziare. A volte può non essere necessario realizzare un nuovo brand, perchè è già noto da anni ed esprime efficacemente il tuo punto di forza. Potrebbe magari essere sufficiente un restyling grafico e l’aggiunta di una tagline, a sottolineare il tuo punto di forza. Anche questa valutazione è il frutto di un’analisi. Il marketing non si fa con i paraocchi. In tanti ci chiedono un nuovo brand, oppure un nuovo sito, o la gestione della loro pagina Facebook, solo perchè, un’amico gli ha detto di fare così, oppure lo fanno tutti o magari ancora, lo fanno i loro competitors. Un errore a catena. Sbaglia uno e tutti giù nel burrone. Le azioni di marketing devono essere sempre il frutto di un’analisi strategica cucita sull’Azienda. Impiegheremo le nostre risorse solo in quello che serve realmente a farti crescere e soltanto quando sarà necessario farlo. Questo ti da la certezza di non buttare soldi dalla finestra e ci offre la possibilità di lavorare su progetti vincenti. Lavorare meno, ma lavorare meglio.

Barbus doveva farsi conoscere

A questo punto Barbus doveva necessariamente farsi notare. Gianni ha investito molto nella realizzazione di una sede che fosse degna del progetto. Un Barbiere elegante, in uno dei quartieri più prestigiosi di bari, in un punto di massima visibilità. La location era ottima, ma serviva tutto il resto.

  1. Abbiamo lavorato alla grafica dell’insegna, perchè fosse d’impatto e subito visibile dai passanti.
  2. Abbiamo studiato nel dettaglio il giorno dell’inaugurazione, così che Barbus non passasse inosservato.
  3. Abbiamo strutturato e pianificato campagne pubblicitarie rivolte a 3 distinte tipologie di pubblico:
  • Clienti Storici
  • Clienti Persi
  • Potenziali Clienti

Per ciascuna delle 3 categorie abbiamo definito un messaggio specifico. A ciascuno il suo linguaggio e relative leve psicologiche per spingerlo a venire in salone.

Non solo Brand Awareness

Non ci siamo limitati a spingere la popolarità del nuovo brand, ma abbiamo puntato ad acquisire nuovi contatti con cui comunicare con costanza. Li abbiamo poi spinti a visitare la nuova sede, sia il giorno dell’inaugurazione, che quelli a venire. Li avremmo così trasformati da utenti in contatti e da contatti in clienti. Per l’occasione abbiamo sfruttato Facebook ed un BOT ideato per la pagina Barbus. La strategia è stata vincente, il grafico sotto mostra gli iscritti al BOT.

Il Video di BARBUS

Siamo convinti che uno degli strumenti di comunicazione, più potenti in assoluto siano i video. Del resto non siamo gli unici a crederlo, visto che colossi del web come YouTube e Facebook da anni combattono per primeggiare su questo campo. Ecco perchè nella strategia di promozione e comunicazione di Barbus abbiamo ritenuto necessario utilizzare un video. I video riescono in pochi minuti a:

  • Attirare il maggior numero possibile di utenti.
  • Sintetizzare concetti tecnici.
  • Esprimere concetti astratti come lusso, benessere, piacere.
  • Coinvolgere con maggiore intensità ed infondere emozioni e sensazioni.

Cosa dicono i risultati? Il video di Barbus ha ottenuto 1.000.000 di visualizzazioni e 390.000 interazioni agendo su un’area estremamente circoscritta.

Al video si sono affiancati altri canali di comunicazione.

Il Sito

Sito Internet Barbus Bari La prima cosa che tutti chiedono è un sito internet. Le normali agenzie quindi, sono ben contente di offrire quanto chiesto, senza chiedersi se serva davvero. Niente di più sbagliato. Effettivamente, online è la cosa più vicina alla sede aziendale e quindi sembra indispensabile, ma è davvero così? Ci sono attività che per particolare tipologia di business possono non aver bisogno di un sito internet. Altre che hanno bisogno di un sito vetrina. Altre ancora,  necessitano di un e-commerce. Qualcuno può avere bisogno di una landing page, una pagina di vendita realizzata con determinati criteri volti alla persuasione dell’utente. Come vedi tante soluzioni. Per altro, un sito da solo è come una cattedrale nel deserto, potrà essere la più bella in assoluto, ma senza una strategia di marketing non potrai costruire le strade che portano all’edificio. Quindi cosa si fa? Ancora una volta tutto parte dalla CSP, dalla Consulenza Strategica Personalizzata. È in quella fase che studiando il tuo business si può capire se davvero necessiti di un sito internet e se si, quale faccia realmente per te. Subito dopo si definiranno le strade che portano da lui. Nel caso di Barbus abbiamo ritenuto, in base ad una serie di valutazioni, che la cosa più opportuna fosse realizzare un sito vetrina, col solo scopo di rafforzare l’immagine del Brand ed indirizzare gli utenti in cerca di un barbiere. Ogni giorno, dal sito provengono con costanza, richieste d’appuntamento.

Dopo l’inaugurazione di BARBUS

Dopo aver posto le condizioni per la nascita di BARBUS sapevamo che il lavoro era soltanto all’inizio. Sono susseguite una serie di azioni pianificate nella strategia iniziale, che hanno portato Gianni ad ottenere i risultati che puoi ascoltare nel video sotto. Gianni ha quindi deciso di rinnovare l’affiancamento di Tenx in Direzione Marketing per il secondo anno consecutivo.

Richiedi una Consulenza Strategica Personalizzata

Analizziamo i tuoi obbiettivi, definendo gli strumenti necessari per raggiungerli

Richiedi una CSP, Consulenza Strategica Personalizzata, fotograferemo lo stato attuale della tua Azienda.
Analizzeremo i tuoi punti di forza e di debolezza e quelli dei tuoi competitors.
Solo dopo definiremo gli strumenti necessari per raggiungere i tuoi obiettivi.

Vorrei Ricevere Consulenza

Richiedi una Consulenza Strategica Personalizzata

Analizziamo i tuoi obbiettivi, definendo gli strumenti necessari per raggiungerli

Richiedi una CSP, Consulenza Strategica Personalizzata, fotograferemo lo stato attuale della tua Azienda.
Analizzeremo i tuoi punti di forza e di debolezza e quelli dei tuoi competitors.
Solo dopo definiremo gli strumenti necessari per raggiungere i tuoi obiettivi.